Vertigo Rosso 2022 – Livio Felluga

15.80

Disponibile

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Formato

Bottiglia 75 cl

Regione

Friuli-Venezia Giulia, Italia

Tipologia

Vini Rossi

Produttore

Alcol

13%

Denominazione

Venezia Giulia IGT

Il vino

Vertigo della cantina Livio Felluga è un vino rosso nato da uve Merlot e Cabernet Sauvignon. Proviene dalla zona collinare dei Colli Orientali del Friuli con un’altitudine di circa 250 s.l.m. Il terreno si compone di flysch, marne e arenarie di origine eocenica che garantiscono l’elevata qualità del prodotto. La raccolta manuale avviene nella prima decade di Ottobre. L’uva raccolta viene delicatamente diraspata e sottoposta a pigiatura. La fermentazione prosegue così in recipienti di acciaio inox con la macerazione delle bucce a temperatura controllata, con frequenti rimontaggi per un periodo di tre settimane, al fine di estrarre colori ed aromi dalle bucce. Dopo la svinatura, la maturazione avviene in acciaio e piccole botti di rovere francese per dodici mesi. Prosegue l’imbottigliamento e la loro conservazione in locali a temperatura controllata per almeno quattro mesi.

Note di degustazione

Vertigo della cantina Livio Felluga è un vino dal colore rosso violaceo, dotato di una particolare intensità. Al naso è possibile percepire un profumo intenso e suadente. Si alternano aromi fruttati di ciliegia matura, lampone, mora e albicocca e richiami speziati di vaniglia e foglia di tabacco. Al palato, un gusto morbido e voluttuoso con richiami di frutta matura e scorza di arancia candita.

Abbinamenti consigliati

Perfetto per accompagnare primi piatti saporiti e secondi di carne. Ottimo con formaggi di media stagionatura.

La cantina

La Cantina Livio Felluga prende il nome dal suo fondatore ed è considerata in tutto il mondo un simbolo dell’enologia friuliana e italiana per la qualità dei vini che produce. Nasce intorno agli anni 50, alla fine del secondo conflitto mondiale, quando Livio fondò la cantina di Brazzano, acquistando i primi vigneti a Rosazzo nelle vicinanze dei Colli Orientali del Friuli. Livio Felluga fu il primo a credere fortemente in una rinascita della viticoltura della regione friuliana, puntando sulla qualità dei suoi vini attraverso l’utilizzo di tecniche all’avanguardia. Oramai sono cinque le generazioni che proseguono l’opera di Livio con etichette che hanno fatto, e fanno tutt’ora parte, della storia del Friuli.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio