Terre Alte 2020 – Livio Felluga

68.00

Disponibile

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Formato

Bottiglia 75 cl

Regione

Friuli-Venezia Giulia, Italia

Tipologia

Vini Bianchi

Produttore

Alcol

13%

Denominazione

Rosazzo DOCG

Il vino

Il vino Terre Alte della cantina Livio Felluga è un vino bianco nato da uve Friulano, Pinot Bianco e Sauvignon. Proviene dalla zona collinare di Rosazzo con un’altitudine di circa 176 s.l.m. Il terreno si compone di flysch di marne e arenarie di origine eocenica che garantiscono l’elevata qualità del prodotto. La raccolta manuale avviene nell’ultima decade di Settembre. L’uva raccolta viene delicatamente diraspata e lasciata in macerazione per un breve periodo. Successivamente, viene sottoposta ad una soffice pressatura ed il mosto, chiarificato tramite decantazione. Il Pinot Bianco e Sauvignon fermentano a temperatura controllata in vasche di acciaio inox dove maturano per un periodo di dieci mesi, mentre il Friuliano, una volta fermentato, viene affinato in piccole botti di rovere francese. Al termine della fermentazione, avviene l’assemblaggio dei vini e l’imbottigliamento. Prosegue, l’affinamento in locali a temperatura controllata per circa nove mesi.

Note di degustazione

Il vino Terre Alte della cantina Livio Felluga è un vino dal colore giallo brillante, dotato di una particolare intensità e luminosità. Al naso è possibile percepire un profumo elegante e complesso. Si alternano aromi floreali di gelsomino, acacia e aromi fruttati di melone bianco, pesca gialla e albicocca sciroppata. Completano il profumo, sensazioni cremose di pasticceria, mandola e vaniglia. Al palato, un gusto pieno, vigoroso e vellutato. Sensazioni fruttate e note cremose. Finale persistente.

Abbinamenti consigliati

Perfetto per accompagnare piatti a base di pesce e verdure. Ottimo anche con carni bianche e formaggi.

La cantina

La Cantina Livio Felluga prende il nome dal suo fondatore ed è considerata in tutto il mondo un simbolo dell’enologia friuliana e italiana per la qualità dei vini che produce. Nasce intorno agli anni 50, alla fine del secondo conflitto mondiale, quando Livio fondò la cantina di Brazzano, acquistando i primi vigneti a Rosazzo nelle vicinanze dei Colli Orientali del Friuli. Livio Felluga fu il primo a credere fortemente in una rinascita della viticoltura della regione friuliana, puntando sulla qualità dei suoi vini attraverso l’utilizzo di tecniche all’avanguardia. Oramai sono cinque le generazioni che proseguono l’opera di Livio con etichette che hanno fatto, e fanno tutt’ora parte, della storia del Friuli.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio