Vintage Collection Dosage Zero 2018 – Ca’ del Bosco

49.80

Disponibile

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Formato

Bottiglia 75 cl

Regione

Lombardia, Italia

Tipologia

Spumanti

Produttore

Alcol

12,5%

Denominazione

Franciacorta DOCG

IN VIGNA E IN CANTINA

Il Dosage Zéro della cantina Ca’ del Bosco è uno spumante nato da uve Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero provenienti dai vigneti storici dell’Azienda. I vigneti di Chardonnay sono coltivati nei Comuni di Erbusco, Adro, Cazzago San Martino, Corte Franca e Passirano. Quelli di Pinot Bianco si trovano nel Comune di Passirano. Infine, i vigneti di Pinot Nero sono coltivati nei Comuni di Erbusco e Passirano. Dopo la raccolta ed un’attenta selezione in piccole cassette, le uve vengono classificate e raffreddate. Segue un sistema di lavaggio e idromassaggio dei grappoli attraverso tre differenti vasche di ammollo ed una successiva asciugatura. Questa operazione elimina tutte le impurità ma non i lieviti, agevolandone in seguito il processo fermentativo. Le uve sono poi sottoposte ad una soffice pigiatura in assenza di ossigeno e tutti i mosti fermentano in piccole botti di rovere per un periodo di 5 mesi. La creazione della cuvèe avviene a distanza di 7 mesi dalla vendemmia. Segue l’affinamento sui lieviti per un periodo di 4 anni. Grazie ad un sistema ideato e brevettato dalla cantina Ca’ del Bosco, il dégorgement avviene in assenza di ossigeno, evitando shock ossidativi e ulteriori aggiunte di solfiti.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Il Dosage Zéro della cantina Ca’ del Bosco è uno spumante che si distingue per il suo colore giallo paglierino carico con un finissimo e persistente perlage. Al naso, è possibile percepire un bouquet ricco. Si alternano note fruttate di mela e agrumi con profumi di pane appena sfornato ed un delicato sentore di nocciola. Al palato, un gusto pieno e complesso. Buona struttura con una nota amarognola sul finale.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

Perfetto con antipasti di pesce. Da provare l’abbinamento con primi e secondi di pesce. Ideale per accompagnare la cucina giapponese.

LA CANTINA

La storia della cantina Ca’ del Bosco inizia a metà degli anni Sessanta, quando Annamaria Clementi Zanella acquistò ad Erbusco, in Franciacorta, una piccola casa di campagna. Verso la fine degli anni ’60 Maurizio Zanella, marito di Annamaria, trasformò la loro casa in una cantina specializzata nella produzione di spumanti. Oggi Ca’ del Bosco può vantare vigne che hanno oltre 40 anni. Si sceglie inoltre di vinificare separatamente le uve provenienti dai vari vigneti, nel rispetto dei diversi terroir, e assemblare i vini ottenuti solo nella fase finale dell’affinamento. Quella che era una casa immersa in un bosco di castagni, si è trasformata in una delle più moderne e avanzate cantine d’Italia. Da allora un unico principio definisce l’essenza di Ca’ del Bosco: la ricerca dell’eccellenza.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio