Champagne Textures Blanc de Blancs Brut Nature – Vouette & Sorbée

COD: 8588498820550 Categorie: , Tag: , , ,

108.00

Solo 2 pezzi disponibili

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Formato

Bottiglia 75 cl

Regione

Francia, Champagne

Tipologia

Champagne

Alcol

12,5%

Denominazione

Champagne AOC

Produttore

  • Denominazione: Champagne AOC

  • Vitigni: Pinot Bianco 100%

  • Regione: Champagne – Francia

  • Formato: 75cl

  • Alcol: 12,5%

  • Dosaggio: Brut Nature
  • Classificazione Produttore: Récoltant Manipulant

  • Temperatura di Servizio: 8-10°C

  • Filosofia Produttiva: Coltivazione Biologica🌱

  • Tipologia: Champagne

Il vino

Lo Champagne Textures Blanc de Blanc Brut Nature di Vouette & Sorbée è ottenuto dalla vinificazione di uve pinot bianco in purezza. Nonostante il disciplinare consenta la produzione di champagne con il Pinot Blanc è cosa assai rara poter degustare uno champagne prodotto al 100% con questo vitigno. In champagne infatti, oltre lo chardonnay, il pinot nero ed il pinot meunier sono diffusi altri vitigni quali: l’arbane, il petit meslier, il pinot blanc e il pinot gris. Quest’ultimi rappresentano insieme solo lo 0.3% della superficie vitata totale. Ci troviamo, dunque, di fronte ad uno champagne veramente raro. Il Pinot bianco che compone questa cuvée proviene da un singolo vigneto che affonda le radici nell’argilla bianca in Côte des Bar. Una volta raccolta l’uva viene fatta fermentare in fusti di rovere a contatto con le bucce per oltre 10 mesi con l’obiettivo di estrarre tutto il carattere del vitigno. Una volta affinato in bottiglia viene sboccato a mano senza essere dosato. Al calice gli aromi di pera verde e il tocco vellutato esprimeranno al meglio il connubio tra un umile vitigno e un grande terroir di argilla bianca. La produzione è limitatissima.

La cantina

Il Domaine Vouette & Sorbée viene gestito amorevolmente da Hèlène e Bertrand Gautherot. La porzione territoriale sulla quale dolcemente poggiano le vigne si caratterizza per un’estensione pari ad oltre 5 ettari a Buxières-sur-Arce, nella Côte des Bar. Qui, dove crescono le viti della maison, il suolo presenta delle peculiarità che lo accomunano a quello dello Chablis. Infatti, troviamo un sottosuolo composto principalmente da marna kimmeridgiana e calcare portlandiano. La terra viene lavorata seguendo puntigliosamente i dettami dell’agricoltura biodinamica. La cantina mette in primo piano oltre il rispetto per la natura le persone: la vendemmia viene fatta manualmente ed i lavori in cantina sono eseguiti dalle stesse persone che hanno lavorato con cura per oltre un anno la vigna. Quest’approccio restituisce una grande soddisfazione a chi può vedere trasformarsi i sacrifici di un intero anno. Infine tutte le sboccature vengono svolte "come si faceva una volta" a mano o meglio à la volée.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio