Amarone della Valpolicella Costasera Riserva 2017 – Masi (Magnum)

160.00

Solo 2 pezzi disponibili

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Formato

Magnum 150 cl

Regione

Veneto, Italia

Tipologia

Vini Rossi

Produttore

Denominazione

Amarone della Valpolicella DOCG

Alcol

15,5%

IN VIGNA E IN CANTINA

Amarone della Valpolicella Costasera Riserva della cantina Masi è un vino rosso nato da uve Corvina, Rondinella, Molinara e Oseleta. I vigneti si trovano nelle zone di Marano, Negrar, Sant’Ambrogio e San Pietro in Cariano. I terreni sono formati prevalentemente da sedimenti rossi ricchi di calcare e altri ricchi di basalti. Dopo la raccolta manuale, le uve sono lasciate appassire negli antichi fruttai della cantina per un periodo di circa 3 mesi. Dopo la macerazione e la fermentazione, il vino affina in botti di rovere di Slavonia e Allier per un periodo di 40 mesi.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Amarone della Valpolicella Costasera Riserva della cantina Masi è un vino rosso che si distingue per il suo colore rosso scuro impenetrabile. Al naso, è possibile percepire un bouquet intenso. Si alternano note di frutta rossa surmatura, note di cannella e di vaniglia. Al palato, un gusto caldo e intenso in cui sono presenti sentori fruttati di frutta cotta, note speziate dolci e chiodi di garofano. Finale lungo e secco.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

Perfetto da abbinare a piatti saporiti e formaggi stagionati. Da provare l’abbinamento con carni rosse e cacciagione.

LA CANTINA

La storia della Cantina Masi inizia nella fine del Settecento, quando la famiglia Boscaini, tutt’ora proprietaria dell’azienda, acquistò una valle chiamata Vaio dei Masi. Dal 1973 Masi collabora con i Serego Alighieri in Valpolicella, diretti discendenti del poeta Dante. Il grande merito di Masi è stato quello di aggiornarsi e di migliorare sempre di più la qualità delle proprie bottiglie, salvaguardando il patrimonio delle uve e le tecniche autoctone. La ricerca e la sperimentazione costituiscono infatti punti nodali dell’attività della Cantina Masi che ha contribuito a riscrivere la storia dell’appassimento delle uve per la produzione dell’Amarone della Valpolicella DOCG.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio