Amarone della Valpolicella Campolongo di Torbe 2011 – Masi

120.00

Esaurito

Note aggiuntive

Contiene solfiti

Formato

Bottiglia 75 cl

Regione

Italia, Veneto

Tipologia

Vini Rossi

Produttore

Denominazione

Amarone della Valpolicella DOCG

Alcol

16%

IN VIGNA E IN CANTINA

Campolongo di Torbe Amarone della Valpolicella della cantina Masi è un vino rosso nato da uve Corvina, Rondinella e Molinara. I vigneti sono coltivati ad una altitudine tra i 375 e i 400 mt s.l.m. I terreni sono composti da sedimenti calcari marnosi e teoari basaltici di età eocenica con una composizione chimico-mineralogica ottimale. Dopo la raccolta manuale, le uve sono lasciate appassire nel fruttaio per un periodo di circa 3 mesi per poi essere trasferite in contenitori d’acciaio inox per circa 45 giorni. Una volta separate le bucce, la fermentazione malolattica segue quella alcolica in grandi botti di rovere. Il vino affina, poi, in botti di rovere di Slavonia e in piccoli fusti di Allier per un periodo di 36 mesi. Ulteriore affinamento avviene in bottiglia per almeno 6 mesi.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Campolongo di Torbe Amarone della Valpolicella della cantina Masi è un vino rosso che si distingue per il suo colore rosso rubino impenetrabile. Al naso, è possibile percepire un bouquet intenso e complesso in cui si alternano note di frutta cotta e cannella. Al palato, un gusto ricco, caldo e rotondo. Sono presenti richiami ai sapori di ciliegie e marasche mature, oltre a prugne cotte e mandorla amara.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

Perfetto da abbinare a carni rosse, grigliate o arrosto. Da provare l’abbinamento con selvaggina, carne in umido. Adatto anche per accompagnare formaggi stagionati.

LA CANTINA

La storia della Cantina Masi inizia nella fine del Settecento, quando la famiglia Boscaini, tutt’ora proprietaria dell’azienda, acquistò una valle chiamata Vaio dei Masi. Dal 1973 Masi collabora con i Serego Alighieri in Valpolicella, diretti discendenti del poeta Dante. Il grande merito di Masi è stato quello di aggiornarsi e di migliorare sempre di più la qualità delle proprie bottiglie, salvaguardando il patrimonio delle uve e le tecniche autoctone. La ricerca e la sperimentazione costituiscono infatti punti nodali dell’attività della Cantina Masi che ha contribuito a riscrivere la storia dell’appassimento delle uve per la produzione dell’Amarone della Valpolicella DOCG.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio